Home

Rischio Alluvione – Cosa fare?

(Ordinanza del Sindaco n. 221 del 26 luglio 2012)

In caso di attivazione di un "avviso per temporali" o di un "allerta meteo", che comportano pericolo per l'incolumità di persone e cose, e fino alla loro revoca:

  • per i residenti in aree a rischio di inondazione, evitare di stare o pernottare in locali che si trovano a piano strada, sottostanti ad esso o comunque inondabili;
  • predisporre paratie a protezione dei locali al piano strada, chiudere le porte di cantine e seminterrati e salvaguardare i beni mobili che si trovano in locali allagabili;
  • porre al sicuro i propri veicoli in zone non raggiungibili dall'allagamento;
  • durante lo stato di Allerta 2 (massima Allerta) non sostare su passerelle e ponti o nei pressi degli argini dei torrenti;
  • limitare gli spostamenti a esigenze di effettiva necessità. Durante lo stato di Allerta 2 (massima Allerta) gli eventi all'aperto ed i mercati rionali in aree a rischio di inondazione sono sospesi;
  • tenersi aggiornati sull'evolversi della situazione e prestare attenzione alle indicazioni fornite dalle Autorità, dalla radio, dalla tv e da tutte le altre fonti di informazione.

Durante l'evento alluvionale:

  • allontanarsi dai locali a piano strada, sottostanti ad esso o comunque inondabili e non rientrarvi fino al cessare dell'evento;
  • non sostare su passerelle e ponti o nei pressi degli argini dei torrenti e nei sottopassi;
  • limitare gli spostamenti, specie con veicoli privati, esclusivamente ai casi di estrema necessità;
  • rinunciare a mettere in salvo qualunque bene o materiale e trasferirsi subito in ambiente sicuro;
  • non tentare di raggiungere la propria destinazione, ma cercare tempestivamente riparo presso lo stabile più vicino e sicuro;
  • staccare l'interruttore della corrente e chiudere la valvola del gas, purché tali dispositivi non siano collocati in locali a piano strada, sottostanti ad esso o in locali inondabili;
  • prima di abbandonare la zona di sicurezza accertarsi che sia stato dichiarato ufficialmente il cessato allarme;
  • verificare gli aggiornamenti della situazione prestare attenzione alle indicazioni fornite dalle Autorità, dalla radio e dalla tv e da tutte le altre fonti di informazione.

ATTENZIONE: le informazioni e gli aggiornamenti ufficiali su previsioni, Avvisi e stato di Allerta saranno divulgati anche attraverso: